Primo Giorno di Università !!!

 
Così oggi ho cominciato pure io con la nuova vita di studente universitario.
Dopo la mia pseudo-inutile "gita" di lunedì a Mercalli dove mi son recato pensando di cominciare il corso di Letteratura italiana che ho invece scoperto iniziare proprio oggi.
I giorni precedenti a mio ingreso nel mondo dell’univeristà son stati scanditi da un piacevole evento, la scoparte di avere una compagna di corsi che già conosoco: si tratta della Francesca, fidanzata del mio amico fraterno Valerio (conosciuto sul web con il nome di Biondo Potenza come ama farsi chiamare per mettere in evidenza la sua eccelsa massa muscolare ) non che ex-compagno di classe all’I.S.A, lei è l’unica che riesce a sopportare lo slancio vitale di quel ragazzo… prima o poi la faran santa… quella povera ragazza … anche lei ex-studentessa dell’Istituto d’Arte, di un anno maggiore, aveva perso l’anno e quindi ci ritroviamo gli stessi corsi.
Comunque una piacevole sorpresa anche perchè avendo appurato che al giovedì abbiamo due materie "obbligatorie" sovrapposte ci possiamo dividere le lezioni e di conseguenza gli appunti. (Ma quando fanno gli orari hanno le fette di salame negli occhi ? Boh).
L’altra preoccupazione era quella di riuscire a raggiungere in tempo la lezione di "Architettura dle Paesaggio" che viene svolta in Via Noto, che dista circa venticinque minuti da Via Mercalli ove abbiamo la lezione di "Letteratura Italiana", immediatamente precedente.
Problema risolto grazie al "quarto d’ora accademico" una piccola riduzione della lezione che permette l’aggevolazione degli spostamenti da una sede all’altra.
Certamente sonor iamsto molto ben impressionato dalla Professoressa Nuvoli, quella di Letteratura Italiana, una donna gioiale e dalla battuta pronta ma sopratutto così appasionatamente innamorata della sua materia da rendere piacevole e per nulla pesante la lezione, che, devo ammettere, è proprio volata.
Ha premesso che non faremo gli autori che a lei non piacciono, com’è normale, tra cui c’è sicuramente Verga , odiato da gran parte degli studenti vista l’ovazioen che si è sollevata quando ha detto che non l’avremmo studiato. (meno male neanche a me piace troppo… e poi i Malavoglia son pesanti da leggere scritti interamente in dialetto).   
Finita letteratura italian ci siam trasferiti in Via Noto per la lezione di Architettura del Paesaggio dove la Professoressa Zerbi, dalla spiegazione più professionale e distaccata, ci ha introdotto gli argomenti di studio, Credo che le lezioni sul cambiamento del paesaggio e della città tenute dal Professor Profumo e quelle sullo "Spazio esistenziale/architettonico" del Prof. Mirzan durante l’anno scorso mi torneranno molto utili per questa materia.
Ho anche scoperto che Architettura del Paesaggio durerà fino a novembre poi il corso della Prof.ssa Zerbi si trasformerà in Geografia del paesaggio, praticamente un altro corso…utile per il curriculum futuro sia che scelga beni archivisti e librari sia che sposti il mio interesse su archeologia, come sto pensando in questi giorni; purtroppo l’ombra del corso di Greco, obbligatorio per quest’ultima disciplina,  offusca le mie idee… già per quest0anno devo imparre il Latino… il cui corso comincerà dall’11 ottobre.
Per questo Giovedì seguirò Architettura del Paesaggio, mentre dalla settimana successiva mi alternerò con Francesca, seguendo letteratura italiana e così fino alla fine dei tempi… ^^
Questo venerdì già vacanza inattesa causa sciopero ATM…
 
Ora vi saluto… alla prossima con spero buone nuove dall’Università  
Ciao William  

Un Esame Da Paura

Riprendo questa battuta che una mia compagna mia ha fatto quando sono arrivato a scuola per veder i risultati degli esami.
Sono stato molto felice di scoprire il voto totale dell’esame: 90 !!!
Non me l’aspettavo proprio… pensavo di arrivare sugli 80-85… è stata proprio una bella sorpresa… ho inviato un messaggio a tutti i parenti ed amici interessati ed ho cominciato a ricevere le telefonate di complimenti… in particolare mio padre, commosso, mi ha chiamato addirittura due volte per dirmi quanto è orgoglioso e per ringraziarmi… mi ha fatto piacere e anche imbarazzo… ma non ho mai provato queste due eomozioni tante volte in una giornata ed in modo particolarmente intenso alla consegna dei diplomi (che come capita alle cose che riguardano la nostra classe è stata trasformata in una baraonda e in un esagerazione: con tanto di cerimonia con tutti i prof presenti e i compagni che applaudivano alla consegna…) quando, ritirato il diploma e un bellissimo disegno fatto da Mirzan come regalo a tutti noi, sua ultima classe; il Commissario d’Esame mi ha fermato e mi ha detto: "Mi raccomando Bonacina Ho Puntato su Di Te..."
… Ci son rimasto male al momento poi l’affermazione mi ha riempito di un certo orgoglio.
 
P.S. I miei Complimenti vanno alla Top 5 dei miei compagni: Giulia (come avevo predetto ^^) e la Chiara prime a parimerito con 100; subito dopo la Martina e un’insoddisfatta Federica (si aspettava il cento ed era piuttosto indignata) con 97 e poi la Shanti con 96…Brave Ragazze !!! poi ci sono io con un 90 secco.
Complimenti anche a tutti gli altri e una nota particolare per Edo che avendo portato la Tesi su Jim Morrison ha tutto il mio "favore" ^^ e vuoi per uno scherzo del destino vuoi per il senso dell’umorismo deviato dei miei professori ha preso 71 proprio come l’anno di morte di Morrison.. eeeehhh (sospirato) i casi della vita.
 
Dopo la consegna diplomi ci siamo attardati a festeggiare e a banchettare in una aula, assieme a quasi tutti prof; allietati dalle imitazioni di alcuni di essi esseguite dall’eccellente Boyer e dall’ottima Prulia; non ho mai riso per tanto tempo in vita mia… anche i professori imitati hanno gradito… ^^ anche il mio "socio" Franco, venuto ad assistermi nella scoperta del voto, si è piegato dalle risate.
 
Una cosa non è mai mancata nella mia classe: le risate… ^^
 
Stasera festa d’addio (spero non del tutto) a casa della Giulia.
 
 

THE END

Oggi si è chiusa definitivamente la mia carriera di Studente dell’Istituto D’Arte di Monza.
Oggi 04 Luglio 2006 io William Bonacina ho finalmente dato addio alla scuola superiore.
Finendo degnamente con un buon orale.
 
I Have Fight For Freedom and NOW is the time to be FREE !!!
 
un po’ mi mancheranno… sopratutto i compagni…
 
restan da veder i risultati… a venerdì…
 
Addio!

Voti di Quinta

Sono da poco tornato da scuola ove mi son recato per controllare le mie valutazioni di fine anno e per scopirre con quanti crediti verrò ammesso all’esame.
Con grande sorpresa ho scoperto di aver ricevuto 8 crediti, cioè il massimo per quest’anno, il che mi porta ad avere un totale di 16 crediti… niente male… pensavo molto peggio.
Qualche voto alzato qua e là da parte di alcuni prof mi ha permesso di ricevere tale valutazione…  un bel grazie a costoro… spero di potermi dimostrare degno di questa fiducia facendo un bell’esame.
 
le valutazioni sono state queste:
 
Italiano 8 (il tema da 8 mi ha alzato al media qui niente da dire); Storia 7 (per l’interrogazione sostenuta mi sembra buono, preferivo un voticino in più ma va beh… è comunque un buon risultato); Inglese 7 (qui un voto sulla fiducia… però è l’orale mi preoccupa); Matematica 9 (qui è stato clemente con tutti, viste le difficoltà dell’intera classe nelle derivate…) Chimica 8 (questo è meritato) Geometrico 8 (è una delle poche materie d’indirizzo dove è due anni che vado bene, son contento di aver riconfermato); Storia dell’Arte 9 (8,5 nella verifica su tutto il programma del secondo quadrimestre e l’attenzione in classe mi son valsi questa ottima valutazione) Visiva 7 (non mi pare vero… dopo due anni di insuffcienze e sufficienze non piene finalmente un bel traguardo… grazie Mirzan…) Progettazione 8 (voto sulla fiducia e credo sia stata premiata la mi buona volontà visto che ho dovuto rifare praticamente tutto il lavoro in un mese) Laboratorio 7 (qui molto regalato) Ed.Fisica 7 (poco importa)
 
P:S: Grande Giuly che ha preso due 10 e il resto tutto 9 !!! MITICA !!! 20 pti di credito !!! 100 !!! 100!!! 100 !!!