Riempire il serbatoio
per quattro ruote che già sanno la meta
 
l’abitudine è una brava maestra
 
Addormentarsi con lacrime ansiose
sperando in sogni puri
 
incontaminati dall’ordinario domani
 
La sveglia materna che chiama
il solito muguno scocciato è la risposta
 
incontro al presente di tutti i giorni.
 
Ridestarsi dalla fiabesca vita
per scoprire, sempre più, ch’essa è tutt’altro che magica.
 
la coscienza di non aver potere di cambiarla.
 
la voglia matta d’averti qui
con me
 
perchè quando sto con te, sento di poter far tutto.
 
La voglia di scappare ma non senza trovarne la forza
Una mente corrotta da aride idee di vite in declino, oridnate e semplici, verso il tramonto della vita.
 
La Macchina t’inghiotte,
è ovunque, qualunque cosa tu faccia:
Se ami, se odi, se fai, se speri, se sogni.
Essa ruba tutto ciò che hai.
 
"Benvenuto alla Macchina… anzi Bentrovato!"
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...