"Dicono che la storia sia scritta dai vincitori. Facciamo una lezione di storia, allora"
"Florida, 1958– un giovane nero di nome Edgard Myers venne legato a un albero, frustato con del filo spinato e infine linciato da dei supermatisti bianchi per essersi rifiutato di abbandonare la sua casa.
Winsconsin, 1997– un ragazzo di nome Matthew White venne appeso all’arcata di un ponte da quattro membri della squadra di football del liceo, e investito da un treno. Matthew era gay. Gli assassini furono condannati, ma la pena venne sospesa"
"Quattro giorno fa– una dodicenne di nome Sarah Cullen che aveva sviluppato un rudimentale terzo braccio all’altezza della costola superiore destra…"
"…Hrrrk…"
"… è stata rapita da tre giovani americani e gettata in corsa dal loro fuoristrada, al grido di <crepa mutante>. La ragazza è arrivata morta in ospedale.
"Mmm a proposito di sangue, passiamo a una lezione di biologia. Sapete perchè il sangue è rosso ? Perchè contiene ferro"
"mio dio… no…"
"Non è molto– all’incirca cinque grammi. abbastanza per un chiodo" "Ma immagina se un mutante avesse il potere di estrarre il ferro dal tuo sangue magnetizzandone gli atomi e sottraendoli al tuo organismo… sarebbe un modo particolarmente doloroso di morire".
"Oh si, piangi. e… dimmi quanto ti dispiace",
"…’spiace…"
"Per Sarah ?"
"AA-AHH!"
"La immagino piangere mentre le ringhiavi contro, con i tuoi denti marci e le loro otturazioni in metallo. a immagino mentre supplicava <>
"Era nelle tue mani: potevi tirare il grilletto o risparmiarle la vita. Che cosa farebbe un giovane americano purosangue ?"
"BANG"
 
– Magneto; "Gli Incredibili X-Men" n°200
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...